Kenya – Nairobi 2016 Slum di Dandora e Korogocho

Reportage Fotografico in collaborazione con Alice for Children di Milano

Missione negli Slum di Dandora e Korogocho e nella Discarica di Nairobi.

Questo racconto è l’esito di un reportage fotografico a Nairobi, in Kenya, nelle baraccopoli di Dandora e Korogocho. Due realtà vittime di azzardati investimenti e pessime decisioni governative che hanno dato vita a luoghi di pena e sofferenza urbana, come la Discarica di Dandora, una vecchia cava trasformata in una delle più immense discariche a cielo aperto di tutta l’Africa, dove uomini, donne, bambini e anziani, sotto il controllo di boss locali lavorano senza sosta, a mani nude esponendosi a infezioni di ogni tipo. Calpestare il suolo delle baraccopoli è una cosa che non si dimentica, come il volto di intere famiglie distrutte, umiliate, costrette a vivere nella più totale forma di umiliazione umana. Non c’è lavoro, non ci sono servizi, non ci sono fonti d’acqua sicure, un sistema fognario adeguato o energia elettrica. In queste viuzze dimenticate da Dio e dal governo, l’unico supporto maggiore sono le ONG come Alice For Children By Twins International di Milano, fondata da Diego Masi, questa ONLUS da anni opera a favore dell’infanzia più vulnerabile e disagiata di Nairobi e nella zona più rurale di rombo alle falde del Kilimanjaro. Questo progetto editoriale, infatti, inizia dalla loro collaborazione, permettendomi di avvicinarmi e toccare con mano la realtà delle baraccopoli di Nairobi.
L’inferno dei vivi, rappresenta un testo unico, uno strumento di denuncia che tramite foto e testimonianze vi aiuterà a vedere come centinaia di migliaia di persone vivono ogni giorno in condizioni che per noi sarebbero inimmaginabili.

Per scoprirne di più Leggi il Diario di Viaggio.

Clicca sulle foto per ingrandire le immagini

Condividi il tuo articolo